Integrazione di sistemi che generano progresso!

Cablaggio strutturato

Il nuovo sistema di cablaggio strutturato distribuito da Wimar e prodotto da Tecnofiber, è completo nella gamma dei prodotti, ed è la soluzione ideale perla gestione delle reti dati.
La gamma contiene soluzioni per il cablaggio in rame in categoria 6A, 500 MHz – 10 Gbit/s.
La soluzione rame è disponibile in categoria 6A(fino a 500 MHz),categoria 6 (fino a 250 MHz) ecategoria 5E (fino a 100 MHz). Tutti i sistemi di cablaggio strutturato sono stati progettati per ottimizzare le prestazioni di sistema.
Wimar distribuisce ed installa i prodotti TCK-LAN che hanno un’ampia gamma di prodotti in fibra ottica e contenitori per la gestione ottimizzata del cablaggio.

1-tck-lan

TCK-LAN  può supportare ladistribuzione di tutte le soluzioni IP (telefonia, dati, video controllo,controllo accessi etc.)
Le misurazioni dei parametri elettrici dei componenti e deilink del sistema BTNET, validati
dai laboratori indipendenti 3P eETL, hanno sottolineato la triplice perfomance:
Performance nella trasmissione in categoria 6a: Garantite su 100 m del cablaggio orizzontale e sulle dorsali. Performance nell’installazione: I valori misurati superano ampiamentei requisitidella norma ISO 11.801, 2° edizione, emendamento 2, garantendo così un ampio margine prestazionale,rendendo più agevole  l’installazione e certificazione. Performance nel tempo:Le performance elevate e la qualità deicomponenti vengono garantiti nel tempo. Per questo Wimar mette a disposizione un’estensione della garanzia del sistema fino a 25 anni.
Che cosa è il cablaggio strutturato?
Informatica e Telecomunicazioni sono il cuore di ogni attività produttiva e richiedono strutture capaci di trasportare i diversisegnali (fonia, dati ecc..) in modo flessibile, affidabile e veloce.
Il cablaggio strutturato è la risposta a tali esigenze: nascecon il duplice scopo di unificare i sistemi di connessionea ziendali e di fornire una gestione flessibile degli impianti di distribuzione dei servizi di comunicazione, tra cui telefoniae dati, Un’installazione di cablaggio strutturato consente dirisparmiare sui costi di eventuali modifiche durante la vitadel sistema, consentendo una rapida riconfigurazione della rete di trasmissione senza dover intervenire direttamente sull’infrastruttura di supporto. È infatti possibile, mediantesemplici permutazioni in una zona preposta (centro-stella), abilitare le postazioni di lavoro dislocate nei vari uffici o nei diversi piani di un edificio senza modifiche strutturali.
Un impianto di cablaggio strutturato deve essere realizzato in base alle necessità di connettività di un utilizzatore (ad
esempio all’interno di un’azienda) che richiede una copertura degli ambienti sempre maggiore.
Condivisione delle risorse
Il cablaggio strutturato è in grado di mettere in comunicazione tra loro risorse differenti (stampanti, fax,
internet…) per renderli disponibili agli utenti. Investimento che si ripaga L’ investimento iniziale si ripaga nel tempo per effetto dei minori costi di gestione sostenuti negli anni della sua vitautile.
Affidabilità
Questo tipo di cablaggio, opportunamente progettato ed installato in tutti i suoi componenti, deve garantire prestazioni ottimali e facili interventi per la risoluzione dei guasti.
Struttura del cablaggio strutturato
Topologia delle reti
Con il termine di cablaggio si intende l’infrastruttura, generalmente passiva, che realizza la rete, cioè che permette
il collegamento tra utenti e risorse. Può essere realizzato in molteplici configurazioni (struttura ad anello, a bus, a stella,…)ciascuna caratterizzata da vantaggi e svantaggi sia sul piano tecnologico che realizzativo.
Per i sistemi di cablaggio strutturato si utilizza esclusivamente la struttura di collegamento a stella gerarchica, che garantisce grande flessibilità sia in fase di installazione che in fase di ampliamento e/o modifica.
La struttura di collegamento fisica è quella seguita realmente dai cavi che collegano i nodi, la struttura logica si riferisce
invece al metodo seguito dai nodi per comunicare tra di loro ed è determinata dalle apparecchiature attive di rete e dai
protocolli utilizzati. La struttura fisica e quella logica possono anche non coincidere.
Si parla di stella gerarchica perché il sistema di cablaggio, a seconda della complessità, può comprendere più livelli di
interconnessione.
n generale i livelli sono tre e sono identificati come:
  • cablaggio di piano
  • cablaggio di edificio
  • cablaggio di campus
Il cablaggio di piano è spesso indicato anche comecablaggio orizzontale
Il cablaggio orizzontale è il cablaggio che dalla “presa utente”, dalla cosiddetta Work Area, raggiunge il primo centro
stella (Distributore di piano, FD) . È detto anche cablaggio di piano perché, in un edificio a più piani, normalmente
“connette” tutti gli utenti di un singolo piano. Può tuttavia capitare, ad esempio, di dover realizzare un cablaggio
orizzontale che serva utenti dislocati su più piani.
l cablaggio verticale, spesso definito anche cablaggio o dorsale di edificio, è la struttura che connette (sempre nella tipologia a stella) vari rami di cablaggio orizzontale.
Normalmente si sviluppa in verticale perché collega idistributori di piano FD (centri stella) dei cablaggi di piano,anche se, in alcuni casi, può avere tratti orizzontali o, addirittura, svilupparsi interamente in orizzontale.
Il cablaggio di campus connette i sottosistemi di cablaggiodi più edifici. È presente solo in strutture molto grandi.

Il distributore di campus (CD) è connesso a stella con idistributori di edificio (BD)


Se volete acquistare componenti per il cablaggio strutturato, certificati TCK-LAN di ottima qualità con garanzia 25 anni, visitate il nostro e-commerce: shop.wimarpoint.it

Potete disporre anche di un servizio di consulenza da parte dei nostri esperti, che vi consiglieranno la scelta migliore per il vostro impianto.